Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Scritto il 3 Giu 2016 su Comunicati Stampa, Coordinamento Territoriale, copertina, News, PDSiena archivio | 0 commenti

“Referendum, in tanti si stanno impegnando per il Sì. Dobbiamo essere chiari”.  La segretaria provinciale del Pd Silvana Micheli interviene anche sulle elezioni comunali di Chiusi e Trequanda.

“Referendum, in tanti si stanno impegnando per il Sì. Dobbiamo essere chiari”.  La segretaria provinciale del Pd Silvana Micheli interviene anche sulle elezioni comunali di Chiusi e Trequanda.

La segretaria provinciale del Partito democratico, Silvana Micheli, interviene sul tema del referendum costituzionale che si terrà nel prossimo autunno. E poi ricorda gli importanti appuntamenti elettorali previsti nel territorio senese, con le elezioni comunali in programma a Chiusi e a Trequanda. Questo due giorni dopo l’ultima direzione provinciale del partito.

“Quelli che ci attendono saranno mesi importanti di lavoro – afferma Silvana Micheli – ed il Pd, che è un grande partito, deve fornire le risposte che i cittadini attendono. Il governo nazionale del premier Matteo Renzi sta lavorando duramente e sta affrontando temi che a lungo erano stati messi da parte, riuscendo a portare a termine riforme rilevanti per il Paese”.

Ad Ottobre ci sarà il referendum costituzionale e Silvana Micheli vuole togliersi qualche sassolino dalle scarpe, indicando al contempo la strada da seguire: “Dobbiamo essere pronti per questo appuntamento – dice la segretaria provinciale del Partito democratico –. E invece leggo e sento cose non positive. Comportandosi così i cittadini non possono capire cosa vuole fare il partito. E non credo che l’atteggiamento tenuto da alcuni finirà per essere approvato dall’elettorato. Mi domando quale messaggio diamo all’esterno non dando certezze rispondenti al voto del nostro partito in Parlamento. Il corretto orientamento del partito è quello di votare Sì confermando la riforma”.

Complimenti arrivano invece per chi si sta impegnando per il Sì: “C’è chi si sta già impegnando attivamente – commenta Silvana Micheli –. L’auspicio è che i comitati per il Sì siano molto diffusi, che coinvolgano la società civile per poter allargare il confronto ed incontrare il supporto dei cittadini. E proprio i cittadini devono essere bene a conoscenza di quella che è stata la riforma e di cosa si andrà a votare con il referendum. Come Pd provinciale abbiamo precorso i tempi organizzando alcune settimane fa un incontro assieme a Stefano Ceccanti, che ora è divenuto il presidente del comitato regionale per il Sì. E’ stata una iniziativa interessante e che ha permesso di chiarire molte questioni a chi vi ha partecipato. Riproporremo, in collaborazione con il Pd regionale, giornate ed incontri di questo tipo nel nostro territorio per spiegare le motivazioni e i benefici che sono alla base del sostegno che forniamo a questa legge”.

Poi, ancora sulla riforma: “Si ricordano frasi critiche di autorevoli esponenti del nostro partito sul bicameralismo italiano. E tutti noi abbiamo detto migliaia di volte che l’immobilismo politico che spesso si è registrato nel nostro Paese era anche dovuto ai lunghi e tortuosi percorsi che un testo deve fare in Italia prima di poter diventare legge. E adesso che ci abbiamo provato e che ci crediamo, adesso che abbiamo trovato i numeri, finiamo per comportarci come le destre, invece dovremmo essere il più chiari possibile. Pur riconoscendo che il lavoro fatto qualche imperfezione la presenta, dobbiamo dare concretezza al progetto di cambiamento per il nostro Paese e per la nostra credibilità. Se ciò non avvenisse il Paese tornerebbe indietro di anni”.

Silvana Micheli parla anche delle prossime elezioni comunali nel territorio senese: “Dobbiamo pensare alla tornata elettorale che ci attende a Chiusi e a Trequanda, luoghi dove il Pd si è mobilitato in maniera efficace e ben organizzata. Le due proposte messe in campo dal Partito democratico sono forti, dotate di qualità e di competenze e operano per il bene del territorio e della collettività e sono sostenute anche dal PSI con propri candidati. A Chiusi e a Trequanda si respira un clima vivo e positivo”.

468 ad

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *