Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Scritto il 17 Feb 2015 su Senza categoria | 0 commenti

Pd Buonconvento: “Gli incontri pubblici dell’amministrazione comunale sono un momento di partecipazione importante per i cittadini”

Pd Buonconvento: “Gli incontri pubblici dell’amministrazione comunale sono un momento di partecipazione importante per i cittadini”

Si è svolta, nei giorni scorsi, alla Casa del Popolo di Buonconvento la prima assemblea pubblica organizzata dall’amministrazione comunale. “Come ben manifestato durante la campagna elettorale – sottolinea Sara Montemerani, segretario dell’Unione comunale del Pd di Buonconvento – c’è la volontà della nuova amministrazione di organizzare momenti d’incontro aperti a tutta la cittadinanza per consultarsi e prendere decisioni relativamente alla problematiche di maggiore rilevanza. Come da ordine del giorno sono state affrontate due tematiche importanti: la prima inerente la situazione cimiteriale, la seconda il piano stralcio di protezione civile.

“Per risolvere le problematiche relative alla carenza di posti a terra – continua Montemerani – nella struttura del cimitero dell’osteria, l’amministrazione ha proposto l’ampliamento della zona cimiteriale tenendo presente per quanto possibile, la risoluzione delle criticità riscontrate. Altre proposte condivise con la cittadinanza sono state la revisione del regolamento di polizia mortuaria con l’integrazione di nuove normative per il seppellimento e l’esumazione, e l’intenzione di instaurare con il Comune di Siena una convenzione agevolata per l’uso dell’inceneritore non solo in regime di emergenza, ma anche in ordinario per le famiglie che ne faranno richiesta”.

“Sul piano stralcio di protezione civile – prosegue il segretario – l’amministrazione ha potuto contare sulla valida collaborazione dell’ingegnere Giulio Marcucci, stagista presso il Comune di Buonconvento. Il piano stralcio sottoposto all’attenzione della cittadinanza, dovrà essere infine valutato dalla Regione Toscana per l’approvazione definitiva. Nel frattempo l’amministrazione ha rafforzato il numero di mezzi e materiali messi a disposizione per la Protezione Civile”.

 

 

 

468 ad

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *