Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Scritto il 13 Feb 2015 su Comunicati Stampa, Dal territorio, News | 0 commenti

Verso le elezioni regionali. Guicciardini: “Sui candidati in consiglio regionale ci sia una condivisone ampia e trasparente”

Verso le elezioni regionali. Guicciardini: “Sui candidati in consiglio regionale ci sia una condivisone ampia e trasparente”

Le elezioni regionali sono ormai all’orizzonte e il Partito democratico deve affrontarle con umiltà e coraggio, senza dare nulla per scontato. Solo con questo spirito potremo mettere le basi per rendere la prossima legislatura quella della ripartenza. Enrico Rossi, da alcuni giorni, è il nostro candidato alla presidenza della Regione. A lui va un grande in bocca al lupo fin da ora.

Le sfide di Siena per il futuro. Davanti a noi abbiamo molte sfide importanti da giocare, a partire dai temi delle infrastrutture, dell’aggregazione dei servizi pubblici locali, fino alla riorganizzazione delle deleghe della provincia e alla riforma della sanità. In tutte queste sfide, ed in molte altre, il Pd senese deve essere protagonista con l’ambizione di contribuire a governare il cambiamento e non di subirlo. Per cogliere questo obiettivo abbiamo dato vita al coordinamento con il presidente della Regione e il segretario regionale del Pd, Dario Parrini. Un coordinamento che lavorerà specificamente sul rapporto tra Siena e la Toscana e sulle sinergie da mettere in campo per la crescita.

La road map del Pd senese verso le regionali. Il Pd senese, sia sui programmi che sulla scelta dei candidati al consiglio regionale deve coinvolgere i propri iscritti, costruendo una squadra di candidati capace di mobilitare il più possibile i cittadini. La mia proposta prevede tre fasi principali di avvicinamento al voto: la prima prevede la valutazione e la discussione del contributo di Siena al programma regionale. La seconda sarà incentrata sulla richieste di Siena alla Regione e culminerà con un’assemblea provinciale il 23 febbraio. Nei primi giorni di marzo, infine, penso sarebbe un bel segnale organizzare una giornata di partecipazione in tutti i circoli della provincia, durante la quale gli iscritti possano confrontarsi sulle priorità emerse dell’assemblea, presentando contributi di idee e proposte sul programma e sulla lista del Pd.

Siena dovrà essere protagonista del governo della Regione e della Toscana del futuro. Solo un Pd coeso potrà portare a questo risultato. Fin da ora mi rivolgo a tutti i rappresentanti istituzionali e politici del Pd senese affinché si impegnino in questi mesi di campagna elettorale per la massima unità perché solo così Siena potrà tornare nel Governo della Regione. Siena non deve soltanto chiedere, deve presentarsi a livello regionale con la “schiena dritta” e valorizzando le tante eccellenze locali che possono essere motore e benzina della Toscana del futuro.

Niccolò Guicciardini, segretario provinciale del PD senese

468 ad

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *