Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Scritto il 9 Feb 2015 su Comunicati Stampa, Dal territorio | 0 commenti

“Ufficio postale Rigomagno, no alla riduzione dell’orario”

“Ufficio postale Rigomagno, no alla riduzione dell’orario”

“No alla riduzione dell’orario di servizio dell’ufficio postale, decisione unilaterale presa solo guardando a criteri di bilancio”. Così il segretario del Partito democratico di Sinalunga Michele Catoni interviene sulla decisione di Poste Italiane riguardante l’ufficio di Rigomagno, che da lunedì 13 aprile, sarà aperto esclusivamente il martedì dalle 8.20 alle 13.45 ed il sabato dalle 8.20 alle 12.45.

“Siamo decisamente contrari – aggiunge Catoni – a questa decisione per l’organizzazione territoriale di un servizio che proprio nelle frazioni a scarsa densità abitativa, più lontane dal capoluogo e con un’età media di popolazione più avanzata, assume ancora di più un ruolo sociale”. “Vogliamo ricordare – sottolinea il segretario del Pd – che già qualche anno fa, quando si paventava la chiusura definitiva dell’ufficio postale di Rigomagno, che oggi serve anche parte dei cittadini di Santa Maria Lucignano, la comunità si impegnò per impedire che venisse tolto un servizio fondamentale per i cittadini e per le aziende della zona. Grazie ad una mediazione con il Prefetto e Poste Italiane fu effettuata una riduzione dell’orario di apertura, ma fu scongiurata la paventata chiusura dell’ufficio. Oggi siamo nuovamente a chiedere un impegno per scongiurare una situazione che creerebbe grandi disagi. Il sindaco Riccardo Agnoletti si interesserà nei prossimi giorni per avviare una discussione con Poste Italiane su questa scelta, che speriamo possa non essere definitiva. La speranza è che Poste Italiane riveda i criteri di tutela degli utenti del servizio postale universale, con particolare attenzione a quelli che abitano in zone remote”.

468 ad

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *