Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Scritto il 20 Dic 2014 su Comunicati Stampa, Coordinamento Territoriale, News | 0 commenti

Guicciardini: “Siena Biotech è una risorsa per il territorio e per il polo senese delle scienze della vita”

Guicciardini: “Siena Biotech è una risorsa per il territorio e per il polo senese delle scienze della vita”

“In questo momento di difficoltà per Siena Biotech, voglio esprimere tutta la mia vicinanza ai dipendenti dell’azienda. Stiamo organizzando un incontro con loro per cercare di capire, insieme, come dare al meglio il nostro supporto a tutte quelle azioni tese a preservare un patrimonio di professionalità e di conoscenza che non deve essere disperso”. Così Niccolò Guicciardini, segretario provinciale del Pd senese interviene in merito alla situazione di Siena Biotech.

“Sono profondamente dispiaciuto – sottolinea Guicciardini – che, nonostante l’impegno della Regione Toscana e pur comprendendo la fase che sta attraversando l’ente, la Fondazione non sia riuscita a trovare una soluzione per evitare la messa in liquidazione dell’azienda. Un epilogo frutto della decisione di non sostenere più il progetto. Una decisione deve però tenere conto del fatto che dentro Siena Biotech ci sono ancora molte professionalità ed attrezzature che possono giocare un ruolo di primo piano in quello che è uno dei filoni di sviluppo più importanti per Siena. Per questo è necessario che tutti i soggetti pubblici e privati coinvolti continuino a dare il proprio contributo a sostegno della ricerca biotecnologica. In quella realtà, sono maturate professionalità di primo livello e ci sono investimenti importanti che vanno valorizzati il più possibile. Inoltre, non possiamo nel modo più assoluto far passare l’idea che Siena non voglia continuare a scommettere sul polo delle biotecnologie, eccellenza per il nostro futuro. Per questo motivo, serve spiegare la decisione che é comprensibile solo nell’ottica di una riorganizzazione e di un riassetto virtuoso e non certo di un disimpegno”.

“Ho già avuto modo di incontrare alcuni rappresentanti dei lavoratori di Siena Biotech – sostiene Sergio Kuzmanovic, segretario dei giovani democratici senesi – e nei prossimi giorni, come Partito democratico, organizzeremo un ulteriore momento di incontro. Il caso di Siena Biotech è molto doloroso, prima di tutto per la situazione di difficoltà dei dipendenti e poi perché colpisce uno dei settori strategici per il nostro territorio grazie alla presenza di un tessuto vivo e dinamico di piccole imprese, che in futuro può e deve espandersi. Soprattutto dalle istituzioni mi aspetto, nei prossimi mesi, il massimo impegno e la massima presenza tra i lavoratori di Siena Biotech per capire, con loro, come uscire da questa situazione. Il Pd, da parte sua, ci sarà mettendoci la faccia, come ha sempre fatto”.

468 ad

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *