Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Scritto il 16 Apr 2014 su Amministrative 2014, Comunicati Stampa, News | 0 commenti

Il Centrosinistra presenta i candidati in consiglio comunale di Abbadia San Salvatore

Il Centrosinistra presenta i candidati in consiglio comunale di Abbadia San Salvatore

Simona Coppi; Marco Fabbrini; Stefano Flori; Cinzia Fregoli; Giacomo Gori; David Maccari; Manuela Paganini; Iulia Paolucci; Massimo Sabatini; Elisa Sbrilli; Luca Ventresca; Giacomo Viti. Sono questi i nomi dei dodici candidati del Centrosinistra per consiglio comunale di Abbadia San Salvatore. Tanti volti nuovi che correranno, alle amministrative del 25 maggio, al fianco della candidatura di Fabrizio Tondi, sostenuto da Pd, Sel e Psi.
“Si tratta del frutto di due tappe significative che individuano la proposta per il governo di Abbadia per i prossimi cinque anni – commenta Paolo Rappuoli, segretario del Pd di Abbadia – Il programma, frutto di un lavoro di ascolto e confronto culminato lo scorso 9 febbraio con la manifestazione Abbadia si accende!, punta sulla sostenibilità, anzitutto finanziaria, delle proposte e delinea il progetto riformista per Abbadia.”
“La lista – aggiunge Rappuoli – composta da cinque donne e sette uomini, ha due caratteristiche principali: la giovane età (39 anni di media) e le competenze professionali certificate dai titoli di studio (oltre la metà dei candidati sono laureati, sette su dodici). È quindi una generazione nuova, un ricambio necessario e consapevole, che, sono certo, incontrerà il favore dei badenghi. È anche un’opportunità per il PD, presente con otto iscritti: l’obiettivo è quindi il futuro, la scommessa è il rinnovamento dell’amministrazione e della politica.”
La soddisfazione del candidato sindaco Fabrizio Tondi. “Il programma – sottolinea Tondi – tiene conto delle volontà e delle istanze espresse dai cittadini durante la fase di ascolto, il ché rappresenta un primo passo verso il recupero di una coesione autentica tra amministrazione e cittadinanza che è un fattore imprescindibile per recuperare e dare forza al senso di comunità che, oggi più che mai, diviene fondamentale. Sotto questo profilo c’è ancora molto da lavorare ed è proprio questa una delle principali chiavi di lettura della nostra proposta di governo.” E sulla lista dei candidati aggiunge: “Una lista che mi piace molto, si tratta di persone serie e preparate, mosse dalla volontà di fare del bene al proprio paese e alla propria comunità . Molti giovani e questo è certamente un bene. Nel nostro programma l’attenzione ai giovani è una delle priorità perché da loro dipende il nostro futuro ed il fatto che alcuni di loro abbiano scelto di impegnarsi attivamente, nonostante le difficoltà del periodo, è sicuramente un fattore positivo”.

468 ad

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *