Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Scritto il 28 Feb 2014 su Comunicati Stampa, Dal territorio, News | 0 commenti

Di Banella: “Subito un piano per rilanciare il centro storico di Asciano”

Di Banella: “Subito un piano per rilanciare il centro storico di Asciano”

Definire un piano per il centro storico di Asciano, facendone il fulcro per la promozione di tutto il territorio delle Crete e rispondere alle criticità più urgenti dalla riapertura di alcune strade, al miglioramento della segnaletica cittadina fino alla lotta alla proliferazione dei piccioni. Sono queste, in estrema sintesi, le misure per il rilancio del centro storico di Asciano di Laura Di Banella, candidata alle primarie del Partito democratico per la scelta del candidato a sindaco. Interventi che sono stati presentati nei giorni scorsi, nel corso di un incontro organizzato dai commercianti del centro storico con i candidati alle primarie del Pd.

 
“E’ stata ancora un’occasione – dichiara Laura Di Banella, candidata – per confrontarmi con le tante problematiche del nostro Comune e le aspettative dei cittadini. Una serata interessante e positiva. Oltre a un’illustrazione generale del mio programma, insieme agli altri candidati, ho cercato di portare proposte concrete per il centro storico in base alla mia diretta esperienza, mirate a promuovere una visione generale di questo ambito, che tenga conto dei commercianti, dei residenti, dei cittadini ascianesi che ne fruiscono e dei turisti”.

 
“Se sarò eletta sindaco di Asciano – continua Laura Di Banella – la mia amministrazione promuoverà la redazione del piano per il centro storico, uno strumento redatto con le categorie e rappresentanti dei cittadini che individui le azioni necessarie e che moduli gli incentivi, come quelli, da riconfermare, per le ristrutturazioni e le nuove aperture di negozi. Al centro del piano sarà anche lo studio e la rivisitazione complessiva della viabilità interna e dei parcheggi, con la possibile differenziazione fra periodo estivo e invernale.

 
“Il centro storico di Asciano – prosegue Di Banella – dovrà essere il fulcro della promozione del territorio non solo comunale, ma di tutta l’area delle Crete Senesi. Per questo ospiterà eventi come un mercatale settimanale di prodotti locali, interessante per residenti e turisti (per esempio nel piazzale dell’ex mercato di via Mameli) ed eventi didattici e culturali che coinvolgano gli studenti cinesi locali, in collaborazione con Università per Stranieri di Siena. Ci impegniamo inoltre ad aumentare l’apertura estiva di musei e monumenti, garantita da volontari adatti al supporto turistico e dotati di audio guide predisposte nelle varie lingue.

 
“Ci sono poi – conclude Di Banella – criticità da risolvere subito, come la sistemazione provvisoria pavimentazione Piazza del Grano e riapertura traffico a senso unico da via Bartolenga a via Cassioli o il tema della cartellonistica e segnaletica, sia specifica per turisti interna al centro storico, che stradale su incroci di accesso ad Asciano, da effettuare in collaborazione con Provincia e Anas. Metteremo in campo un’azione di lotta alla proliferazione dei piccioni con il meccanismo di sterilizzazione tramite mangime medicato”.

468 ad

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *