Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Scritto il 11 Feb 2011 su News | 1 commento

Pd Colle di Val d'Elsa: No al pedaggio e dimissioni di Berlusconi: per il Pd di Colle un febbraio di mobilitazione

Un’apertura straordinaria dei circoli del Partito democratico di Colle di Val d’Elsa per dire no al pedaggio e per sollecitare le dimissioni di Silvio Berlusconi. E’ quella organizzata per tutto il mese di febbraio dai democratici colligiani per consentire ai cittadini di firmare la petizione popolare contro il pedaggio sull’Autopalio e per raccogliere le adesioni alla campagna “Berlusconi dimettiti”.

“Il pedaggio sull’Autopalio – affermano i democratici colligiani – è uno scandalo e un’ingiustizia contro la quale ci batteremo con forza a partire dalla manifestazione di domani, il  ‘Siena  – Firenze day’, organizzata delle Province senesi e fiorentine. Ci troveremo intorno alle ore 10 nei pressi della rotonda di Belvedere, per dire no a questo governo e ad Anas che vogliono farci pagare un balzello per una strada pericolosa, con un manto stradale dissestato, senza corsie di emergenze e al di sotto di ogni standard europeo. Le risorse provenienti dal pedaggio, inoltre, non serviranno all’ammodernamento dell’Autopalio, ma saranno destinate ad altre opere che nulla hanno a che vedere con il nostro territorio. Una vergogna, dunque, che andrà a colpire i lavoratori, gli studenti, i pendolari e le imprese di tutta la nostra zona, andando a sovraccaricare la viabilità ordinaria”.

Di seguito gli orari e i giorni di apertura dei circoli del Pd di Colle di Val d’Elsa per il mese di febbraio: Colle bassa, presso la sede Pd in piazza Arnolfo, da lunedì a venerdì dalle ore 18 alle ore 20; a La Badia,  presso il  circolo Pd in via Piemonte dalle ore 21 alle ore 22.30 e la domenica dalle ore 10.30 alle ore 12; a Colle Alta, presso la sede del Pd in via Gracco del Secco, il sabato dalle ore 10 alle ore 12.30; a Campiglia, presso circolo il Ciclone, la domenica dalle ore 10 alle ore 1;  a Gracciano, presso il circolo Arci, la domenica dalle ore 10 alle ore 12; il martedì dalle ore 18.30 alle ore 20 e il sabato dalle ore 17.30 alle ore 19.30; presso il circolo Arci dell’Agrestone, da lunedì 14 venerdì 18 dalle ore 21.30 alle ore 23 e, infine, a Le Grazie, il sabato dalle ore 16alle ore 18.30 e la domenica dalle ore 10 alle ore 12.


468 ad

1 Commento

  1. Cari utenti della SGC FI -SI, il mio non e’ un commento ma un atto di protesta basato sulla insicurezza che la suddetta strada comporta a chi come me e’ obbligato a percorrerla tutta la settimana lavorativa . Non voglio mettere in discussione quelli automobilisti che premendo sull’acceleratore mettono a repentaglio non solo la loro vita , ma soprattutto quelli come me che rispettando i limiti di velocita’ vengono comunque a trovarsi in PERICOLO in virtu’ di un fondo stradale accidentato per adoperare un eufemismo. Disilluso oramai dal comportamento dei nostri amministratori e poco propenso nello sperare che il progetto finisca in una bolla di sapone , vi invito tutti a BOICOTTARE questa ulteriore imposizione non fruendo della oramai vetusta SGC FI-SI . La vecchia CASSIA e’ li che ci aspetta . Morale . Cambia la tua strategia quando le cose non vanno molto bene e vedrai che poi andra’ meglio .

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *